BioIngegneria

Missione specifica

Valutazione di processi di pretrattamento di rifiuti organici eterogenei; modellazione delle prestazioni di bioreattori finalizzata allo scale-up; analisi di sostenibilità energetica di impianti e processi.
Isolamento e coltura di microrganismi da matrici ambientali e alimentari; messa a punto di test per la valutazione delle proprietà antimicrobiche dei materiali; processi di fermentazione finalizzati alla produzione di biomasse, biomacromolecole e building blocks; messa a punto di processi di biodegradazione in microcosmo.

Principali linee di ricerca

  1. Sviluppo di reattori anaerobici avanzati, con aggiunta di differenti particelle metalliche ed ossidi conduttivi, per l’aumento delle rese di idrogeno e metano in-situ.
  2. Valutazione della sostenibilità energetica mediante indicatori dedicati, quali ESI (Energy Sustainability Index), EROI (Energy Return on Investment) ed EPT (Energy Payback Time).
  3. Processi di fermentazione per la produzione di PHA a partire da scarti lignocellulosici.
  4. Processi di valorizzazione di scarti e sottoprodotti dell’industria agroalimentare (estrazione e purificazione di proteine e acidi nucleici).
  5. Biodegradazione in microcosmo di idrocarburi e materiali polimerici.
  6. “Mycoremediation” di suoli contaminati da cadmio.
  7. Valutazione e controllo del biodeterioramento su materiale cartaceo alluvionato.
  8. Monitoraggio e controllo della contaminazione microbica in biblioteche e archivi.
  9. Test antimicrobici applicati a materiali di diversa origine (inorganici e polimerici).
  10. Intrappolamento di microrganismi in idrogeli per lo sviluppo di biosensori.
  11. Simulazione sperimentale di processi di fermentazione a più stadi con diversi tempi di permanenza.
  12. Modellazione di processi biochimici complessi mediante tecniche di soft computing quali reti neurali e matematica fuzzy.

Collaborazioni principali

  • CIRIAF Centro di Ricerca Interuniversitario sull’Inquinamento e sull’Ambiente (Perugia)
  • IMAMOTER – CNR Istituto per le Macchine Agricole e Movimento Terra
  • CREA-IT Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria-Centro di ricerca Ingegneria e Trasformazioni agroalimentari
  • UPO – DISIT Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
  • UNITO – Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi
  • UNITO – Dipartimento di Chimica: BRAF - Bioraffinerie alimentate con biomasse residuali
  • POLITO-PREP Servizio Prevenzione e Protezione
  • POLITO – DISAT: gruppo GLANCE, gruppo POLYMAT, gruppo MUSICHEN, gruppo SMAC.
  • POLITO- DIATI Area Geofisica Applicata
  • NEERI - National Environmental Engineering Research Institute of the Indian Council of Scientific & Industrial Research (CSIR) – Water Technology and Management Division

Progetti e pubblicazioni

Laboratori di riferimento


PhD, Post-docs e Assegnisti di ricerca