FUNDINT - Physics of Fundamental Interactions

Missione

Il gruppo si propone lo studio sperimentale e teorico dei principali aspetti delle interazioni fondamentali, mediante partecipazione ai grandi esperimenti del settore (progettazione ed analisi dei dati) e mediante elaborazione di teorie e modelli fenomenologici in collaborazione con le principali istituzioni italiane ed internazionali (Università, Centri di Ricerca). L’obiettivo è realizzato in tre sezioni distinte che operano nei campi della produzione di stranezza e decadimento beta in materia nucleare, nello sviluppo di una descrizione quantistica che unifichi la gravità con le altre interazioni fondamentali, nella verifica teorica della QCD applicata al reticolo e allo studio del plasma di Quark e gluoni creato mediante collisioni di ioni pesanti ad energie ultrarelativistiche.

Principali obiettivi

  • Progetto e prototipizzazione di bersagli speciali abbinati ad un sistema di raffreddamento sotto fasci intensi di ioni.
  • Misure preliminari di reazioni di scambio carica con gli stessi stati iniziale e finale del doppio decadimento beta senza neutrini.
  • Studio teorico e fenomenologico della produzione di stranezza e della transizione di fase adroni-quark nelle stelle compatte.
  • Interpretazione microscopica nell’ambito della teoria delle superstringhe di modelli di supergravità recentemente scoperti caratterizzati da accoppiamenti di gauge magnetici;
  • Struttura delle simmetrie nascoste delle teorie di supergravità in undici e dieci dimensioni e la loro descrizione unificata.
  • Continuare l’analisi dei dati raccolti sin’ora e nei prossimi tre anni negli esperimenti ALICE (LHC, CERN) alla più alta energia disponibile a LHC e negli esperimenti E05, E13, E19 (J-PARC, Giappone).
  • Partecipare attivamente alla costruzione di un nuovo rivelatore di vertice dell’esperimento ALICE che sarà installato durante la lunga fermata LS2 di LHC
  • Continuare a testare i rivelatori al silicio CMOS “ALPIDE” in termini di funzionamento, affidabilità, efficienza, velocità di trasmissione e basso consumo di potenza sia per i singoli che per quelli montati sugli “STAVE”.

Leader

Prof. Michelangelo Agnello

Team di ricerca

  • Fisica Fondamentale Nucleare e Subnucleare

    FPNN

    Responsabile: IAZZI FELICE
    Personale strutturato: LAVAGNO ANDREA

    PhD, Post-docs e Assegnisti di ricerca: PINNA FEDERICO , RUGGIERO MATTEO LUCA

  • Teoria delle Interazioni Fondamentali

    Responsabile: TRIGIANTE MARIO
    Personale strutturato: ANDRIANOPOLI LAURA MARIA , D'AURIA RICCARDO

    PhD, Post-docs e Assegnisti di ricerca: CERCHIAI BIANCA LETIZIA , GALLERATI ANTONIO , GIACCONE PAOLO

  • Fisica sperimentale nucleare e delle alte energie

    Responsabile: AGNELLO MICHELANGELO
    Personale strutturato: BUFALINO STEFANIA

    PhD, Post-docs e Assegnisti di ricerca: CONCAS MATTEO , GROSA FABRIZIO , RAVASENGA IVAN

Ulteriori contenuti