Il Dipartimento

Il Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia (DISAT) è la struttura di riferimento dell'Ateneo per lo studio dei fondamenti della materia e dell'energia, la loro trasformazione e le relative applicazioni ingegneristiche. Il DISAT promuove, coordina e gestisce ricerca, trasferimento tecnologico e servizi al territorio (nelle sue sedi di Torino, Alessandria, Biella e Chivasso) negli ambiti della fisica della materia e delle interazioni fondamentali, delle nanotecnologie, della chimica, della scienza dei materiali, della metallurgia, nonché dell'ingegneria chimica, fisica, dei materiali e alimentare, coprendone l’intero campo delle competenze che spaziano dal concepimento di nuovi processi, allo sviluppo sperimentale e modellistico di nuovi reattori chimici e unità di processo, al loro controllo e progettazione su scala pilota e industriale.

DISAT e’ uno dei dipartimenti piu’ consistenti dell’ateneo. Lo staff consta di 120 docenti strutturati e oltre 200 collaboratori alla ricerca e dottorandi; si avvale inoltre del supporto tecnico e amministrativo di circa 50 dipendenti.
Il Dipartimento e’ strutturato in 7 Istituti la cui attivita’ di ricerca si articola in maniera trasversale in 13 gruppi di ricerca .